Progettazione e Gestione del Verde aspetti antropici ed ecologici

By in
619
Progettazione e Gestione del Verde aspetti antropici ed ecologici

LUNEDÌ 8 APRILE DALLE ORE 16:00 ALLE 18:00

INTERVENTO 1

SALUTI E INTRODUZIONE

Edoardo Tolasi

Dottore agronomo – FODAF Lombardia


INTERVENTO 2

ATTIVITÀ DI CATALOGAZIONE CONDOTTE AI SENSI DELLA L. N. 10/2013

Nicola Noè

Dottore agronomo

L’art. 2, comma 2, della L. n. 10/2013 recita: “Due mesi prima della scadenza naturale del mandato, il sindaco rende noto il bilancio arborea del comune, indicando il rapporto fra il numero degli alberi piantati in aree urbane di proprietà pubblica rispettivamente al principio e al termine del mandato stesso, dando conto dello stato di consistenza e manutenzione delle aree verdi urbane di propria competenza.” Come procedere a Presentazione standard di PowerPoint inventariare il patrimonio botanico per rispondere al quesito legislativo è oggetto dell’intervento.


INTERVENTO 3

APPROCCIO OLISTICO NELLA PROGETTAZIONE DELLE AREE VERDI

Massimiliano Cecchetto

Dottore agronomo

Se è vero che l’opposto della natura è l’artefatto, possiamo affermare che l’influenza umana sull’ambiente è giunta a un punto tale per cui non esiste più la natura pura, ma la “natura” è sempre più un prodotto di natura pura e azione dell’uomo. Questo responsabilizza l’essere umano come artefice dell’ambiente. Ne consegue che quando progettiamo uno spazio, quando creiamo il paesaggio, abbiamo la responsabilità di pensare non solo agli aspetti antropici ma anche a tutta una serie di istanze proprie del bios e più in generale dell’ecosistema.


L’incontro partecipa al piano per la formazione professionale continua dei dottori agronomi e dei dottori forestali con l’attribuzione di 0,25 CFP, con riferimento al Regolamento per la formazione continua CONAF.


Patrocinato da:  FEDERAZIONE REGIONALE ORDINI DOTTORI AGRONOMI DOTTORI FORESTALI DELLA LOMBARDIA

Dove:  AREA EVENTI “LAVANDA DEL LAGO”

Target: PROFESSIONISTI DEL SETTORE (architetti, progettisti, agronomi…), OPERATORI DEL SETTORE (costruttori di giardini, fioristi), PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI, HOBBISTI

54321
(0 votes. Average 0 of 5)