25/03/2022

Piscine condominiali, ora si cambia

Lunedì 28 Marzo dalle ore 15:30 ANACI Brescia e ASSOPISCINE faranno il punto della situazione sulla normativa regionale in materia di costruzione, manutenzione, vigilanza e gestione delle piscine condominiali durante il convegno “La nuova era per le piscine condominiali in Lombardia”. Ospitato al Brixia Forum di Brescia durante la giornata di chiusura di Cosmogarden, La Biennale del Verde, riunirà in dialogo esperti del settore ed alte cariche di ANACI e ASSOPISCINE. Al pomeriggio di lavori potranno partecipare gli associati ANACI, ASSOPISCINE e tutta la cittadinanza, in presenza oppure online.

L’evento intende aggiornare gli Associati ANACI, ASSOPISCINE e l’opinione pubblica in genere circa le attività svolte in quest’ultimo anno, con l’obiettivo di revisionare la normativa regionale lombarda sulle piscine, risalente al 2006, e confrontarsi sulle disposizioni governative in essere in vista dell’apertura degli impianti per l’imminente stagione.«Purtroppo tale impianto normativo è stato provato sul campo ormai da tempo – afferma Giorgio Penna, Presidente ANACI Brescia – sin da subito erano state segnalate incongruenze, ma gli aggiustamenti adottati nel corso degli anni non hanno permesso di definire molti aspetti importanti relativi la sicurezza e le responsabilità di chi ruota attorno al mondo delle piscine condominiali, anzi ha creato non poche diatribe tra condomini ed amministratori e tra questi ultimi».

ANACI Brescia, con il supporto di ASSOPISCINE, per gli aspetti finalizzati alla migliore definizione di taluni elementi operativi e di interesse comune che valorizzano la filiera dell’acqua, si pone l’obiettivo di proporre alla Regione Lombardia una norma che, pur mantenendosi all’interno dello schema strutturale originario, è orientata ad integrare e a meglio definire taluni aspetti legati alla tutela della salute degli utilizzatori, soprattutto dei più piccoli, ed a cercare di contribuire a fare chiarezza sulle titolarità degli impianti. «Nell’ottica della valorizzazione progressiva e sistematica dell’intera filiera dell’acqua, Assopiscine opera, oramai da un biennio, per sempre più agevolare lo sviluppo delle capacità operative presenti all’interno delle imprese associate attraverso numerose iniziative tra le quali è doveroso evidenziare la valorizzazione della sicurezza in piscina, che coinvolge sia la parte costruttiva (la struttura e l’impiantistica) che quella gestionale (gli strumenti di attenzione e di tutela di chi balnea, specie se trattasi di persone in giovanissima età) e la certificazione delle metodologie operative proprie delle singole professionalità che operano per offrire certezze di risultato al cliente» afferma Ferruccio Alessandria, Presidente di ASSOPISCINE.

La relazione introduttiva, partendo dall’analisi sommaria dei contenuti deliberati dalla DGR Lombardia in tema di piscine, riferisce il Prof. Alberto Verardo – Responsabile della Scuola di Formazione di ASSOPISCINE – porrà sommariamente in evidenza l’evoluzione gestionale che ha interessato gli impianti piscina, comprese le realtà condominiali, intervenute nel biennio 2020-2021 per effetto delle iniziative di contrasto alla diffusione del virus SARS-CoV-2; seguirà un approfondimento legato alle vigenti Linee Guida comportamentali adottate lo scorso 10 gennaio e che rappresenta ad oggi il più recente riferimento cui rapportarsi non tralasciando il quadro complessivo che il tempo trascorso ha progressivamente fatto maturare.La relazione dedicherà infine spazio ad alcuni degli elementi ritenuti di interesse per una riconsiderazione della DGR che viene ad essere specificamente finalizzata agli impianti condominiali.

«La sinergia del nostro Centro Studi con Assopiscine – afferma Francesco Chiavegato, Vice Presidente ANACI Brescia e delegato Piscine ANACI Lombardia – “consolidata da anni di intensa collaborazione, ci ha permesso una visione articolata e totalizzante della materia con l’ambizione di contribuire a migliorare gli aspetti di tutela della salute e di sicurezza delle persone».

Il convegno, sponsorizzato da Acqua&Piscine, aprirà con i saluti istituzionali di Giorgio Penna, Presidente ANACI Brescia, Renato Greca, Presidente ANACI Lombardia, Ferruccio Alessandria, Presidente ASSOPISCINE e Alessandro Mattinzoli, Assessore alla Casa e Housing Sociale Regione Lombardia. A seguire, l’intervento del prof. Alberto Verardo, responsabile della Scuola di Formazione di ASSOPISCINE. Infine, una tavola rotonda con 11 personalità: oltre a Giorgio Penna, Renato Greca, Ferruccio Alessandria e Alberto Verardo, dialogheranno il Vice Presidente ANACI Brescia e delegato Piscine ANACI Lombardia Francesco Chiavegato, la consigliera Nazionale ANACI Caterina Sartorelli, l’associato e consigliere Assopiscine Fabio Recchia, i direttori e responsabili scientifici dei Centri Studi di ANACI Lombardia, Avv. Eugenio Antonio Correale, di ANACI Brescia, Avv. Laura Marchetti, di ANACI Varese, Avv. Fausto Moscatelli ed il Sostituto Procuratore Generale della Corte d’Appello di Milano Dott. Giulio Benedetti.

FONTE: IL SOLE 24 ORE

torna alle news