Un gioiello di natura. Gli alberi più antichi del mondo

By in
550
Un gioiello di natura. Gli alberi più antichi del mondo

Dei veri gioielli di natura. Tesori dal valore incommensurabile, ognuno con una propria storia ultramillenaria. Parliamo degli alberi più antichi del mondo: dove si trovano? A quando risalgono? Quali particolarità hanno? Scopriamolo insieme!

Alberi più antichi del mondo: Llangernyw Yew

Incredibile tasso posto sul sagrato di una Chiesa nel villaggio di Llangernyw, nel nord del Galles, in Scozia. Si stima abbia circa 4.000 – 5000 anni, ma non è finita: perché questo magnifico esemplare sta ancora gettando le radici! Dalle dimensioni imponente, la sua circonferenza a livello del suolo è di ben 10,75 metri.

alberi più antichi del mondo Tasso di Llangernyw Yew,

The Sisters Olive Trees of Noah

Boschetto di 16 ulivi che si trova in Libano, per l’esattezza a Bcheale. Secondo la datazione popolare questi alberi hanno almeno 5.000 – 6.000 anni, o forse addirittura di più. La leggenda narra che provenga da queste piante il ramo d’ulivo che la colomba portò all’arca di Noè come segno del diluvio che stava per volgere al termine.

alberi più antichi del mondo Sisters Olive Trees of Noah

Pinus Longaeva (Matusalemme)

Ecco ora un altro pezzo di storia naturale: il Pinus Longaeva, conosciuto anche come Matusalemme, che con i suoi 4.841 anni è uno degli alberi più antichi del mondo. Per motivi di sicurezza non si conosce l’ubicazione esatta di questo esemplare: si sa solo che si trova in California, nelle White Mountains.

alberi più antichi del mondo Matusalemme

Pare che proprio le rigide condizioni naturali del luogo abbiano favorito la crescita forte e resistente del Pinus Longaeva e dei suoi “fratelli” attorno, anch’essi molto anziani. E sembra che sia stato proprio il vento, che da quelle parti spira molto forte, a forgiare la forma dell’albero, decisamente particolare.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Condividilo suoi tuoi profili social!

54321
(0 votes. Average 0 of 5)